vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Convegno internazionale "Verso un nuovo welfare locale: Buone pratiche e reti di inclusione sociale" (Towards a New Local Welfare: Best Practices and Networks of Social Inclusion)

19/06/2014 dalle 09:00 alle 19:15

Dove Oratorio San Filippo Neri (via Manzoni, 5) Bologna

Contatto di riferimento

Aggiungi l'evento al calendario

L’obiettivo di questo Convegno internazionale è quello di presentare nuove prospettive teoriche ed empiriche sulla ri-configurazione dei sistemi di welfare, con particolare riferimento alle buone pratiche di inclusione sociale a livello locale. Una particolare attenzione verrà data alle nuove forme di collaborazione (partnership) fra attori pubblici e privati che costruiscono reti sociali fra una molteplicità di attori (istituzioni, imprese, privato sociale, terzo settore, associazioni civili, ecc.) al fine di realizzare una vera e propria welfare community. A livello europeo, le innovazioni sociali di welfare sono sempre più concepite come investimenti sociali da realizzare attraverso nuove forme di sussidiarietà e solidarietà, sia tra lo Stato e la società civile, sia all’interno della società civile stessa. In tali processi di ri-configurazione, si suppone che gli attori di società civile – come le Fondazioni – esercitino un ruolo cruciale nel dare forma a nuove reti societarie e nel contribuire alla loro governance. La crisi del tradizionale welfare state istituzionale potrà essere superata da quelle pratiche che si dimostreranno in grado di realizzare una più elevata qualità dei servizi personali e di interesse generale.

 

The aim of this International Conference is to present new theoretical and empirical perspectives on the re-configuration of welfare systems, with particular reference to the best practices of social inclusion at the local level. A specific attention will be given to the new kinds of partnerships between public and private actors which can build social networks linking a plurality of stakeholders (public institutions, companies, third sector organizations, civil associations, etc.) in order to pursue a welfare community. At the European level, social welfare innovations are more and more conceived of as social investments to be planned and implemented through new forms of subsidiarity and solidarity, both between the state and civil society and within civil society. In such configurations, civil actors, such as private Foundations, are expected to play a crucial role in forming societal networks and contributing to their governance. The crisis of the traditional institutional welfare state can be overcome by those practices that are able to achieve more inclusive and higher quality in personal and general social services.